Logo stampa
 

Raccolta differenziata dei rifiuti

Viene effettuata a Rimini e provincia tramite le "Stazioni Ecologiche" (ex centri ambiente), le isole ecologiche, che comprendono specifici cassonetti stradali per il conferimento di diverse tipologie di rifiuti e, in alcune zone, mediante raccolta domiciliare.

differenziata Raccogliere separatamente i rifiuti è utile per ridurre il quantitativo di quelli destinati allo smaltimento e per recuperare nuove risorse. La raccolta differenziata deve essere svolta con cura e continuità, così da recuperare materie importanti, produrre energia termica o elettrica e ridurre i residui destinati alla discarica.

La raccolta differenziata nelle Stazioni Ecologiche

Cosa sono:

Le Stazioni Ecologiche sono aree attrezzate per il conferimento differenziato di diverse tipologie di rifiuti urbani e assimilati agli urbani, e non sostituiscono, ma integrano, la funzione dei contenitori posizionati sul territorio. Nella provincia di Rimini ce ne sono tredici, situate nei diversi comuni. Tutti i cittadini residenti nella Provincia di Rimini hanno la possibilità di accedere in tutte le tredici stazioni ecologiche.

Come funzionano:

Nelle stazioni ecologiche i rifiuti vanno portati con mezzi propri e consegnati separati. Il servizio è gratuito ed è rivolto alle utenze domestiche e alle utenze non domestiche, solo per i rifiuti assimilati agli urbani, della provincia di Rimini.

NOTA: I cittadini residenti nel Comune di Rimini e nei comuni della Provincia, che vogliono dotarsi di unaCOMPOSTIERA possono richiederla alle stazioni ecologiche ed anche alla sede di HERA in Via del Terrapieno 25.

Tipologie di rifiuti da conferire:

Le tipologie di rifiuti da portare nelle stazioni ecologiche sono: lattine in alluminio e in acciaio, carta e cartone, contenitori e imballaggi in plastica, mobili in legno, vetro, sfalci e potature, rifiuti ingombranti, materassi e reti, abiti usati, sanitari e inerti, farmaci scaduti, batterie e pile esaurite, pesticidi, contenitori contrassegnati dal simbolo del teschio e/o della fiammella, tubi e lampade fluorescenti, oli minerali e vegetali da cucina, vernici, solventi, inchiostri, adesivi e termometri al mercurio.

Non è possibile conferire i rifiuti differenziati putrescibili (scarti da cucina).

Dove sono:

Nel Comune di Rimini:


Stazione Ecologica Macanno - Via Macanno (zona Centro Commerciale Le Befane)

Stazione Ecologica Nataloni (Rimini Centro) - Via Nataloni - Tel. 0541 778669

Stazione Ecologica Viserba - Via Celli - Tel.0541 736466


Centro Ambiente mobile per servizio fruibile in maniera estemporanea, ad esempio in occasione di eventi, manifestazioni, nelle scuole per scopi didattici o per piccoli comuni non dotati di un centro ambiente fisso.

Altri Comuni nella provincia di Rimini:

Stazione Ecologica Bellaria Igea-Marina - Via Fornace - Tel. 0541 340141

Stazione Ecologica Cattolica - Via Emilia Romagna 236 - Tel. 0541 830166

Stazione Ecologica Coriano - Via Piane - Tel. 0541 656962

Stazione Ecologica Misano Adriatico - Via Larga (loc. Santa monica) - Tel. 0541 612360

Stazione Ecologica Poggio Berni - Via Mulino Peri - Tel. 0541 629803

Stazione Ecologica Riccione - Via Lombardia - Tel. 0541 427003

Stazione Ecologica Santarcangelo di Romagna - Via di Scalone - Tel. 0541 624847

Stazione Ecologica S. Giovanni in Marignano - Via Brenta - Tel. 0541 957615

Stazione Ecologica San Clemente - Via Beccarla (Loc. Casarola) - Tel. 0541 857173

Stazione Ecologica Verucchio - Via del Tesoro - Tel. 0541 671353

 

La raccolta differenziata nelle Isole Ecologiche

Le isole ecologiche sono piccole aree attrezzate, con contenitori di colore diverso, nei quali conferire in maniera differenziata i rifiuti. Sul territorio sono stati posizionati, per la raccolta differenziata, i seguenti cassonetti e contenitori stradali:

  • CASSONETTO BLU per CARTA E CARTONE: le tipologie di materiale cartaceo da conferire sono giornali, riviste, opuscoli, contenitori e scatole in cartone, sacchetti di carta, cartone e cartoncino. Non vanno inseriti piatti di carta, carta chimica, carta oleata e carta sporca di colla o altre sostanze. Il conferimento va effettuato ottimizzando il più possibile la volumetria a disposizione, riducendo di volume i cartoni e gli scatoloni ingombranti.
  • CASSONETTO GIALLO per IMBALLAGGI LEGGERI IN PLASTICA, ACCIAIO E ALLUMINIO: le tipologie di materiale da conferire sono flaconi, bottiglie, barattoli, lattine in plastica, acciaio e alluminio. Non vanno inseriti contenitori di materiali pericolosi e con residuo di prodotto. Il conferimento va effettuato riducendo quanto più possibile il volume delle bottiglie, specie quelle in plastica, da inserire sfuse direttamente nell'apposito cassonetto.
  • CASSONETTO GRIGIO per il rifiuto INDIFFERENZIATO: vanno inseriti tutti i rifiuti urbani non recuperabili.

    L'utente deve conferire il rifiuto, riducendone il più possibile il volume, in sacchetti chiusi che non ne consentano la fuoriuscita con conseguente imbrattamento del contenitore. Non devono essere conferiti rifiuti destinabili alle raccolte differenziate in particolare se ingombranti, potature e/o pericolosi.

  • CONTENITORE stradale VERDE per il VETRO: le tipologie di materiale da conferire sono bottiglie barattoli e vasetti in vetro, privi di liquidi e/o prodotto. Non vanno inserite lampadine, vetro ceramico, porcellana, tappi e coperchi, vetro accoppiato, vetro retinato.

    Damigiane ed altri tipi di vetro voluminoso NON devono essere abbandonati vicino ai cassonetti ma vanno considerati come rifiuti ingombranti.

  • CONTENITORE stradale MARRONE per L'ORGANICO: le tipologie di materiale da conferire sono avanzi di cucina cotti e crudi, frutta e verdura, carta bagnata o sporca di materia organica (scottex, fazzoletti di carta), piante recise e potature di piccola pezzatura. Il materiale può essere raccolto in un sacchetto oppure può essere inserito sfuso.
 

Come raccogliere in maniera differenziata altre tipologie di rifiuti

ECO-BOX a domicilio:
nuovo servizio di raccolta differenziata gratuito e a domicilio (cartucce per stampanti laser e a getto d'inchiostro, nastri per stampanti ad aghi) rivolto a uffici pubblici e privati, aziende, scuole. Per aderire è sufficiente chiamare il numero verde gratuito 800.999.500.

Pile usate: possono essere conferite negli appositi contenitori posti davanti ai negozi o nelle Stazioni Ecologiche.

Farmaci scaduti: possono essere conferiti negli appositi contenitori posti davanti alle farmacie o nelle Stazioni Ecologiche.

Rifiuti ingombranti: è attivo un servizio gratuito di raccolta a chiamata. Contattando il numero verde 800999500 gli ingombranti saranno ritirati presso il proprio domicilio. Gli utenti dovranno collocare gli ingombranti all’interno della proprietà in un punto facilmente raggiungibile dai mezzi del gestore del servizio. Il numero verde è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 18.00; il sabato dalle 8.00 alle 13.00.

Scarti di Giardinaggio: è attivo un servizio gratuito di raccolta a chiamata; contattando il numero verde 800999500 gli scarti (potature) saranno ritirati presso il proprio domicilio.

Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE): il servizio di raccolta viene effettuato presso le Stazioni Ecologiche. Non collocare alcun tipo di materiale ingombrante RAEE al di fuori dei cassonetti stradali ma utilizzare il servizio a chiamata per gli ingombranti.

Macerie e Materiali inerti:
-
Per le ditte: il servizio viene effettuato a pagamento.

- Per il cittadino: il materiale inerte e ingombrante, proveniente da piccola manutenzione ordinaria (come mattonelle, sanitari, ecc.), può essere conferito gratuitamente presso i centri ambiente, oppure può essere smaltito utilizzando il nuovo servizio di Hera, chiamando il numero verde 800.999.500 dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18; il sabato dalle 8 alle 13.


Oli esausti
Gli oli di frittura e gli olii minerali esausti (ad es. l'olio dell'auto), si possono portare nelle Stazioni Ecologiche. In alternativa ci si può rivolgere a ditte autorizzate al loro smaltimento.



E-GATE: Conferimento dei rifiuti tramite chiavetta elettronica

La distribuzione della chiavetta avviene casa per casa. Se gli incaricati non trovano nessuno, lasciano un avviso con l'indicazione di contattare Hera Tel. 0541 908111, per comunicare i dati del titolare dell'utenza (nome, cognome, via, numero di telefono).
Hera richiamerà il cittadino per accordarsi per il ritiro del kit.

Per qualsiasi informazione sulle modalità di conferimento dei rifiuti, di utilizzo e ritiro della chiavetta si ci può rivolgere a:
HERA RIMINI
Via del Terrapieno 25 - Rimini
Tel. 0541 908111 - Numero verde 800 999 500
Orario: da lunedì a venerdì 8-18





 
Guida alla Raccolta differenziata
Link utili